Domenica, 26 Aprile 2015 10:24

Un calcio all'indifferenza

Dopo aver assistito ai fatti tragici che si sono consumati nei giorni scorsi nel canale di Sicilia, luogo di morte per tanti rifugiati in cerca speranza, l'associazione sportiva dilettantistica Atletica Berradi 091 da anni impegnata nella promozione legate all'attività sportiva come strumento essenziale di solidarietà e integrazione sociale, organizza un evento/manifestazione per sensibilizzare la cittadinanza al dialogo, all'incontro e alla partecipazione ai processi di integrazione multiculturale.

L'evento si svolgerà lunedì 27 aprile presso il lungomare del Foro Italico, luogo simbolo di spazio aperto ed incontro nel tessuto urbano della città di Palermo. L'iniziativa prevede il coinvolgimento della cittadinanza locale e di diverse comunità di immigrati presenti nel territorio e si svilupperà a partire dalle ore 15.00 attraverso il programma seguente:

• Ore 15.00 Incontro quadrangolare di calcio a 7 con squadre miste quali “Extra” (formazione di cittadini immigrati provenienti da diversi nazionalità), il Cus Palermo, la rappresentativa della Polizia di Stato e una delegazione di studenti stranieri.

• Ore 17.00 Dialogo interreligioso e momento di preghiera secondo i rispettivi credi con la presenza dell'Iman della moschea di Palermo, un sacerdote della Caritas, il Rabbino della comunità Ebraica e un rappresentate di fede Indù.

• Ore 17.30 Commemorazione di tutte le vittime del mare attraverso lancio di fiori in mare, rilascio di palloncini bianchi e successivamente accensioni delle lanterne volanti.

• Tutti i giocatori indosseranno una maglietta con la scritta “Perdonateci”

L'intera manifestazione è aperta a tutta la cittadinanza e tutti coloro che intendono esprimere la loro vicinanza e solidarietà nei confronti di tutti coloro che quotidianamente intraprendono il viaggio della speranza.

Questo sito si serve di cookie tecnici per l'erogazione dei servizi e ospita cookie di profilazione di terze parti (ad es.: google analytics). Proseguendo nella navigazione si acconsente tacitamente al loro uso. Per saperne di più, compreso come cancellarli e/o bloccarli, potete visionare la cookie policy.

Accetto i cookie di questo sito web.